E’ stato prorogato fino al 15 marzo p.v. compreso il divieto di accedere alle aree verdi e ai parchi pubblici a tutela dell’incolumità dei cittadini.  Il provvedimento ha lo scopo di  permettere il completamento da parte del personale comunale della messa in sicurezza di tale aree dopo la nevicata del 6 febbraio u.s.