Lungi dal diventare irrilevanti nell’era digitale, non più e non solo libri, le biblioteche pubbliche reggiane stanno reinventando un ruolo per essere sempre più vicine ai cittadini.
Un luogo pubblico in grado di offrire a tutti qualcosa: conferenze e incontri, ma anche servizi, lezioni di programmazione informatica, corsi di meditazione, consulenze su come pianificare la propria carriera e perfino lezioni per imparare a lavorare a maglia.
Questa ricerca in mare aperto, per accompagnare sempre più e meglio la nostra comunità verso le sponde di una nuova civiltà, richiede coraggio e lungimiranza: le biblioteche reggiane vogliono dimostrare di averne.

Dal 15 al 30 ottobre 2016 nelle biblioteche di Reggio Emilia con la partecipazione del Gruppo Lettori Volontari.

Locandina Guardando al futuro

Bibliodays 2016