Questa sera iniziamo con le buone notizie: nessun nuovo caso nemmeno oggi.
Non significa che la battaglia sia finita: è ancora lunga, ma ce la faremo.
Molti sostengono e scrivono che non possiamo appellarci al buon senso ed alla buona volontà: io dico che si può!
Credo nei miei concittadini e negli Italiani, sono fermamente convinto che comprendiamo tutti la gravità della situazione e con i nostri comportamenti ci aiuteremo insieme a vincere la lotta contro questo mostro invisibile.
Di seguito alcune importanti e scomode decisioni, per nulla prese a cuor leggero, consapevoli dei disagi che ne conseguiranno, ma certi del vantaggio per la salute pubblica:

  • mercati sospesi;
  • bar, ristoranti, gelaterie, pizzerie (anche da asporto), kebbab e affini aperti dalle ore 6:00 alle ore 18:00;
  • rimozione di tavolini, sedie e sedute all’esterno dei locali
  • asporto consentito solo con consegne a domicilio;
  • evitare uscite, feste (anche se private), ritrovi nei parchi;

Mi sento di RINGRAZIARE gli AMMINISTRATORI che in queste ore ci aiutano a coordinare le attività legate all’emergenza, i tanti DIPENDENTI PUBBLICI che stanno mantenendo attivi i servizi, i CARABINIERI, la POLIZIA MUNICIPALE, la POLIZIA e le altre FORZE DELL’ORDINE tutti impegnati in turni continui per i controlli stradali e non solo, gli OPERATORI SANITARI che da giorni lavorano ininterrottamente.

Tutti loro stanno lavorando, duramente, trascurando spesso i propri cari.

A TUTTI VOI DICO GRAZIE!

Rinnovo l’invito ad attenersi alle elementari norme igieniche che consentiranno di contenere l’epidemia.

Grazie a tutti per la collaborazione.

Il Sindaco

#iostoacasa

#borettononsiferma