📌 Riaprono i termini per la presentazione delle domande per usufruire dei buoni spesa emessi nell’ambito dell’emergenza nuovo coronavirus a partire da venerdì 8 maggio e fino alle ore 12.00 di sabato 16 maggio.

➡️ Per fare richiesta è necessario compilare il modulo online reperibile al seguente link ⤵️
https://bassareggiana.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp…

☎️ Chiunque abbia difficoltà nella compilazione on line può rivolgersi telefonicamente al numero 0522.963709 – 963718 – 963722, contattando il Servizio Sociale del Comune di Boretto dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 12,30.
📧 Sul sito www.comune.boretto.re.it è possibile scaricare il regolamento completo.

✅ CHI PUÒ RICHIEDERE I BUONI
Cittadini residenti e domiciliati nel comune di Boretto e cittadini extra UE con permesso di soggiorno.

❌ CHI NON PUÒ RICHIEDERE I BUONI
➡️ Nuclei familiari con pensionati o lavoratori la cui attività non sia stata sospesa (per cui senza conseguenze dal Covid-19).
➡️ Titolari di buoni postali, azionari o conti correnti intestati a sè o ad altri componenti del valore complessivo superiore a € 6.000,00.
➡️ Chi ha fonti di reddito alternative (es canoni affitto, altri contributi pubblici, reddito di cittadinanza, NaSpI, ecc.), salvo casi eccezionali di comprovata difficoltà dichiarata e accertata dai servizi.

✅ A CHI SPETTANO I BUONI
I buoni saranno destinati prioritariamente:
➡️ alle persone e alle famiglie in condizioni di precarietà economica, che hanno subito una significativa riduzione della capacità reddituale del nucleo a causa dell’emergenza Covid-19.
➡️ In particolare, situazioni di: sospensione o perdita dell’attività lavorativa, mancato inizio del lavoro o perdita di lavori precari, comprovata incapacità all’approvvigionamento di beni alimentari.
➡️ Ogni nucleo famigliare potrà presentare una sola richiesta.
➡️ Sarà possibile, anche per chi ha già beneficiato dei buoni spesa nel mese di aprile, presentare la domanda per ricevere il contributo per spesa alimentare.
➡️ Coloro i quali hanno presentato la domanda dopo la scadenza del primo avviso (sabato 11 aprile) dovranno necessariamente riformulare la richiesta.