• Comune di Boretto
  • Comune di Boretto
  • Comune di Boretto
  • Comune di Boretto
  • Comune di Boretto

Canoa Team Boretto Po

In canoa

Avevamo vissuto in un luogo prodigioso, un’avventura da creature libere,
viaggiato, eccitati, felici di pagaiare, d’esser fiume, natura, coraggio,
d’esser senza tempo, appagati eroi, o semplicemente noi.

Fabio Cappelli, Canoista

I PRIMI QUARANT’ANNI DEL CANOA TEAM BORETTO PO

Un po’ di storia

Era il 1973 quando, sulle acque del Po, all’altezza di Boretto, si vide una nuova imbarcazione: una canoa/kayak.

Due ragazzi, Farri Pierluigi ed Emilio Sandri, entusiasmati dall’idea di esplorare il fiume, importarono dalla Francia quel piccolo ed instabile guscio di vetroresina.

Essendo Boretto legata alla cultura del Po, l’entusiasmo per l’esplorazione del fiume, contagiò presto altri ragazzi. Nacque così un gruppo di canoisti organizzati al punto tale da arrivare a produrre i kayak. Nell’inverno del ’73, Codelupi, Zambelli e Cantoni costruirono il primo stampo ed il primo kayak in vetroresina.

Nel ’74 il primo raid Boretto Venezia dove Emilio e Gigi (Perrots) scesero in canoa il Po con le canoe costruite a Boretto.

Iniziarono poi le prime trasferte sul torrente Enza a Vetto dove scendevano i campioni. Si caricava il kayak sul portapacchi, una tuta e giù per le fredde acque torrentizie. Solo dopo le prime discese impararono che serviva il casco, il salvagente e la muta in neoprene.

L’8 gennaio 1977 la svolta: LA COSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ con 18 soci fondatori e la prima affiliazione alla Commissione Italiana Canoa.

Nasce così il “CANOA TEAM BORETTO PO”.

Da allora la società si e’ dedicata alle gare di discesa non trascurando l’indole turistica ed esplorativa.

Nel 1979 il primo incontro con canoisti stranieri, da allora la società si e’ gemellata con il canoa natulalfrend di Erlangen in Germania.

“Lavora”in 4 settori diversi ma tra loro legati dal fluido che sempre li accompagna :

  • Didattica
  • Turismo in acqua calma (a pelo d’acqua)
  • Turismo in acqua bianca ( sulla cresta dell’onda)
  • Agonismo

Didattica: che prevede l’insegnamento della pratica canoistica in piscina con corsi di avviamento eskimo, perfezionamento, discese guidate sul Po. L’attività è seguita da istruttori abilitati dalla FICK federazione nazionale canoa.

Turismo in acqua calma: che prevede discese collettive sul Po e sue lanche, foce Enza, foce Parma, Mincio, Adige ed altri fiumi con acque tranquille. Le discese possono essere seguite dai soci più esperti. L’associazione è affiliata alla FICT canoa turistica.

Turismo in acqua bianca: esperti canoisti d’acqua viva vi possono accompagnare sui torrenti appenninici, alpini e sui torrenti d’oltralpe. La società è aggiornata sui raduni e le manifestazioni a calendario nazionale.

Agonismo: la nostra società è una tra le più attive in regione e partecipa alle gare organizzate dalla FICK, alla quale è affiliata, con la propria competitiva squadra agonistica.

Il nuovo consiglio direttivo ( anno 2015) è così composto

Sandri Emilio Presidente

Bisi Stefano Vicepresidente

Bordonali Damiano, Brozzi Loris, Farri GianLuca Bordonali Paolo, Molesini Dante consiglieri

Losi Enrico Responsabile squadra agonistica

Il canoa team dispone di oltre 50 canoe per l’attività dei soci e svolge la propria attività locale presso gli impianti sportivi al lido Po dove è presente un attrezzato rimessaggio canoe, palestra, uffici ed area esterna ricreativa.

Nella sala polivalente è possibile consultare libri, riviste e filmati.

Il venerdì sera i soci usufruiscono della piscina comunale per migliorare la propria acquaticità e perfezionare le proprie tecniche canoistiche.

In piscina vengono organizzati corsi di avviamento alla canoa.

Siamo presenti su Facebook

L’acqua è fonte di vita: rispettala

Attività canoa 2016