Il 2 agosto 1980 alle 10,25, nella sala d’aspetto di 2ª classe della stazione di Bologna, esplodeva un ordigno a tempo dando vita ad uno degli atti terroristici più gravi avvenuti in Italia nel secondo dopoguerra.

L’Amministrazione comunale sarà presente alla commemorazione.

Cartolina 2 agosto