Le stime AIPO, elaborate tramite modello matematico, prevedono di raggiungere il picco massimo dell’onda di piena nella mattinata di domani 27 novembre. Non si dovrebbero raggiungere gli 8 m all’idrometro di Boretto.

Il livello idrometrico dovrebbe rientrare sotto la soglia dei 7,5 m nella mattinata di giovedì 28 novembre, consentendo il ripristino della viabilità ordinaria.

Gli affluenti del Po non destano preoccupazioni. Domani è prevista una rapida perturbazione piovosa (20- 25 mm) che non dovrebbe creare problemi di deflusso.

I fontanazzi rilevati in territorio di Boretto sono sotto controllo e verranno monitorati 24 ore su 24.

I treni della ferrovia Parma-Suzzara rimarranno in funzione; unica criticità rilevata nel tragitto fra Pieve Saliceto e Boretto in prossimità di uno dei fontanazzi. In prima mattinata verranno effettuate delle prove: FER deciderà se transitare sulla tratta o organizzare il trasporto Guastalla-Boretto su pullman.

Il servizio sarà comunque garantito.

Tutte le scuole di ogni ordine e grado del Comune di Boretto rimarranno aperte.

PER SEGNALAZIONI O INFORMAZIONI E’ POSSIBILE CONTATTARE IL NUMERO DEL CENTRO OPERATIVO COMUNALE (COC) : 0522963725