INDICAZIONI REGIONALI E AUSL RE per i Medici di Medicina Generale

  • ACCESSO IN AMBULATORIO: solo persone con appuntamento e che prima abbiano contattato il medico per via telefonica.
  • Nel caso di sintomatologia simil influenzale, il medico in base alla sintomatologia, deciderà il da farsi: se sintomatologia lievissima/lieve può gestire telefonicamente il caso con suggerimenti pratici e terapeutici; se sintomatologia più grave, il medico, dopo intervista telefonica strutturata secondo un protocollo Regionale, deciderà come agire (semplice gestione telefonica, attivazione del Servizio di Igiene Pubblica, invio al PS con attivazione da parte del medico del 118, vista domiciliare ecc ).
  • Deve essere limitato il numero di persone in sala d’attesa. In via eccezionale si possono rinnovare le ricette per terapie croniche contattando telefonicamente la segreteria (se un assistito ha il fascicolo sanitario elettronico può scaricare direttamente la ricetta dal proprio computer) negli orari di apertura (lun, mar, mer e gio dalle 8.30-12.30 e 15.00-17.00 il ven 8.30-14.30). Ricordo che le ricette saranno pronte 48 h dopo la richiesta.
  • Cercare di limitare le visite ambulatoriali alle situazioni importanti e non derogabili
  • È importante fare attenzione ad utilizzare la mascherina chirurgica quando accede in ambulatorio una persona sintomatica, anche per il paziente; lavaggio delle mani/gel idroalcolico, se non necessita di visita mantenere la distanza di sicurezza.
  • NON chiamare il 118 senza aver parlato prima con un medico. Rivolgersi prima al MMG o PLS, e in assenza contattare la Continuità Assistenziale al numero verde 800 231 122.
  • In questi giorni le chiamate telefoniche sono innumerevoli, per cui si ricorda di chiamare in caso di vera necessità e di rispettare gli orari.