È di queste ore la notizia del prolungamento della chiusura delle scuole di ogni ordine grado anche per tutta la prossima settimana, ovvero fino al 15 Marzo compreso. Una misura che desta preoccupazione non solo per le ore di lezione perse, per le quali i compiti a casa diventano fondamentali, ma anche perché evidenzia che la “battaglia” che stiamo combattendo non è ancora finita, gli sforzi ed i sacrifici non sono ancora gli ultimi.
I disagi per le famiglie sono molti, al pari delle conseguenze economico-sociali dell’emergenza in atto.
Come sindaci stiamo valutando alcune misure per far fronte a queste spese: la conta dei danni, però, la faremo alla fine. Ora dobbiamo solo pensare a sconfiggere questo virus.
Rimane il fatto che queste misure servono soprattutto a rallentare la diffusione del virus, salvaguardando le strutture sanitarie ed evitandone la saturazione.
Ci sono casi di positività, quarantene in sorveglianza attiva e casi in fase di verifica. L’ASL, l’igiene pubblica in particolare, stanno incessantemente lavorando per verificare contatti e criticità. Bisogna fidarsi delle strutture sanitarie e dei provvedimenti messi in campo.
Sui social e sul sito del Comune di Boretto vi terremo costantemente aggiornati ed in caso di dubbi non esitate a contattarci. Cercheremo di rispondere a tutti, nessuno escluso, informandoci a nostra volta laddove non dovessimo avere risposte immediate.
Grazie a tutti per la collaborazione ed il senso di responsabilità.

Il Sindaco

#borettononsiferma