In seguito all’emissione del DPCM del 4 marzo 2020 e tenuto conto, in particolare, dell’articolo 2 comma 1 lett. b, dal quale si evince la necessità e di evitare comunque luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;

considerato che la maggior parte dei soci dell’associazione “La Bottega del tempo libero” sono persone anziane;

considerato che nel locale ad uso dell’associazione il rispetto delle raccomandazioni può risultare di difficile applicazione;

tenuto conto, inoltre, della necessità di salvaguardare anche la salute dei soci che effettuano turno al servizio bar,

si è deciso di sospendere l’attività del circolo fino al 15 marzo compreso.

Certi della comprensione dei Soci, ci scusiamo per i disagi